Due parole sulle aste di legno.

Le aste in legno migliori sono quelle cosiddette in cedro o P.O.C., nome che deriva da quello della pianta Port Oxford Cedar, che però non è un cedro, ma un cipresso. 

La pianta venne scoperta in Oregon ed importata in Scozia, dove venne coltivata nelle serre di un certo Lawson, da cui il nome scientifico europeo di Cipresso di Lawson.

La particolarità della pianta è quella di crescere dritta fino a 60 m. 

Il suo legno ha un  profumo intenso. 

Inizialmente le lastre in “cedro” venivano fabbricate in USA  dalla ditta a ACME, che fu poi comprata e chiusa dalla Rose City di Gerald Dishion detto Jerry. 

Nel 1991 divenneroo introvabili le aste di cedro, perché venivano usate come aste delle bandierine americane che venivano sventolate il ritorno dei marines dal Vietnam. 

In Italia Filippo Donadoni inizio a costruire aste in legno di Hemlock, una conifera canadese, materiale più leggero ma più fragile del cedro.

Le aste in legno della Rose City vengono selezionate in tre categorie: le Premium (suddivise, in base al libraggio consigliato, in gruppi di cinque in cinque, cioè 35-40,40-45,45-50, ecc.) le Select (gruppi di 10) e le Mil Run(non selezionate). 

Le aste vengono prodotte in tre diametri 5/16” pari a 8 mm, 11/32” pari a 9 mm e 23/64”  uguale 9,18 mm.

Close Menu